Poetry

Ma L’amore No

Da qualche tempo, non mi posso sentire niente
pero’ quella fame violenta e’ nascondersi
sotto un posto privato
come un tesoro sepolto,
aspettando per la opportunita’ giusta,
esplodere, finire in bellezza.

Per lungo tempo portarmi malattie,
sono rimasta cupo tutto il giorno,
Ma non ne posso piu’!
sogno che un giorno non avevo piu’ fame,
svuota le mie probleme di lui,
svuota le mie inibizioni,
svuota i morti.

Vorrei la mia liberta’
la mia identita’,
la mia vita!

(My first attempt at an Italian poem, if you can call it that.)

Standard